Vota questo articolo
(0 Voti)

Massimo e Fabrizio Miele, sono due fratelli squattrinati e senza prospettive che si barcamenano come possono nella speranza di garantire un futuro migliore alla sorella tredicenne Chiara. Il tutto, in una città che non gli appartiene e di cui faticano ad accettarne usi e costumi, Napoli. Massimo ha trovato lavoro come manovale in un cantiere gestito da Durim Basha, un losco figuro albanese che sfrutta i propri dipendenti, per lo più extracomunitari, a volte non pagandoli anche per mesi. Fabrizio invece, laureato in legge, è impiegato all'archivio del tribunale. Il lavoro sarebbe piuttosto monotono se non fosse per la compagnia di Arturo, ex gloria dei tribunali indolente e nichilista. Quando l’affitto arretrato si fa più pesante e quando Chiara viene sospesa da scuola a causa di una rissa ripresa da un cellulare diventata virale su Internet, ecco che per i fratelli Miele, è la fine. Il giudice non aspetta altro per togliere loro l'affidamento della piccola. Devono trovare i soldi e devono farlo al più presto. Un furto mascherato sembra la cosa migliore non avendo valide alternative. D’altronde Massimo sa bene che Durim nasconde nel suo ufficio i soldi degli stipendi arretrati, basterà entrare di nascosto e prendersi ciò che in realtà già gli spetta. Ma quella che era partita come una rapina, si trasforma in qualcosa di inaspettato: al posto dei soldi i fratelli trovano i passaporti sequestrati ai dipendenti extracomunitari. Quando la polizia arriva sul posto, poco dopo che Massimo e Fabrizio sono scappati, trovano i passaporti e quello che era partito come un atto criminale, si trasforma in un gesto di grande eroismo cittadino. I social impazziscono, tutti vorrebbero sputtanare qualcuno e loro sembrano le persone giuste. È così che, con l'aiuto di Chiara, danno inizio alla singolare attività: armati di maschere e micro-camere demoliscono pubblicamente l'identità dei vari "furbetti del quartierino" che infestano il Bel Paese, trasformandosi in due improbabili "eroi a pagamento". Ogni eroe però, prima o poi deve affrontare la propria nemesi: Eva Perrot, una spietata e algida imprenditrice edile che aspira a scalare la vetta con modi al quanto funesti. Dovrà tuttavia fare i conti con il commissario di polizia Natale Piervi, già sulle sue tracce da tempo.

Fonti.: http://www.mymovies.it/, http://filmup.leonardo.it

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Regista: Vincenzo Alfieri
  • Attori: Liino Guanciale, Vincenzo Alfieri, Miriam Candurro, Biagio Izzo, Antonella Attili, Tommaso Ragno, Sara Tancredi, Ernesto Mahieux , Francesco Paolanton


Programmazione

Domenica 28
20:30
Sala 3
22:30
Sala 3
Lunedì 29
18:30
Sala 3
20:30
Sala 3
22:30
Sala 3
Mercoledì 31
18:30
Sala 3
20:30
Sala 3
22:30
Sala 3

Video

Ristorante - Pizzeria - Bar

PROMOZIONE CINEMA-PIZZA:
Lunedì - Mercoledì - Giovedì - Venerdì
Cinema + Pizza* + Bibita analcolica
(* Margherita o Marinara)

€ 10,00

INFO PIZZERIA: 

081.8826624



Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy